Life is now

Archivio per la ‘Sport’ Categoria:

ILLUMINAZIONE TRICOLORE SULLA LOGGIA DI SAN GIOVANNI

 

UDINE- Loggia di San Giovanni è stata illuminata con il tricolore  in segno di sostegno alla popolazione friulana in questo momento di emergenza. Era presente l’Assessore al turismo e grandi eventi Maurizio Franz. 

La Spagna vince i campionati europei Under 21 di calcio

Campionati Europei di calcio under 21

Con la finalissima a Udine tra Spagna e Germania di calcio Under 21 organizzata dalla Uefa, si concludono i campionati europei di calcio con la vittoria della Spagna

Campionati Europei di calcio under 21

Campionati Europei di calcio under 21

Il Friuli tra ghiaccio e neve

MOSTRA DI FOTOGRAFIA D'ARTE DI GIANNI STRIZZOLO “IL FRIULI TRA GHIACCIO E NEVE“ INAUGURAZIONE MARTEDÃŒ 7 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18 VISITABILE FINO AL 9 GIUGNO

MOSTRA DI FOTOGRAFIA D’ARTE DI GIANNI STRIZZOLO “IL FRIULI TRA GHIACCIO E NEVE“

INAUGURAZIONE MARTEDÌ 7 MAGGIO 2019  ORE 18:00 FINO AL 9 GIUGNO

MOSTRA DI FOTOGRAFIA D'ARTE DI GIANNI STRIZZOLO “IL FRIULI TRA GHIACCIO E NEVE“ INAUGURAZIONE MARTEDÃŒ 7 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18 VISITABILE FINO AL 9 GIUGNO

MOSTRA DI FOTOGRAFIA D’ARTE DI GIANNI STRIZZOLO “IL FRIULI TRA GHIACCIO E NEVE“ INAUGURAZIONE MARTEDÃŒ 7 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18 VISITABILE FINO AL 9 GIUGNO

MOSTRA DI FOTOGRAFIA D'ARTE DI GIANNI STRIZZOLO “IL FRIULI TRA GHIACCIO E NEVE“ INAUGURAZIONE MARTEDÃŒ 7 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18 VISITABILE FINO AL 9 GIUGNO

MOSTRA DI FOTOGRAFIA D’ARTE DI GIANNI STRIZZOLO “IL FRIULI TRA GHIACCIO E NEVE“ INAUGURAZIONE MARTEDÃŒ 7 MAGGIO 2019 ALLE ORE 18 VISITABILE FINO AL 9 GIUGNO

Perche’ la fotografia, si interroga Gianni Strizzolo, mentre produce con entusiasmo e vitalità immagini.

Per ricordare, si risponde e ci risponde, per fermare la realtà vittima di una fuggevolezza e di un effimero insopprimibile. La fuga delle cose davanti a noi, l’affievolirsi delle memorie, il diluirsi delle forme, la bussola impazzita, direbbe Eugenio Montale, l’impossibile sogno dell’eterna giovinezza, il filo che s’addipana. Ne tengo ancora un capo…e tu non ricordi la casa dei doganieri…

Per Strizzolo questo bianconero non è la Liguria, ma il Friuli dei ghiacci che si accendono di notte di un biancore luminescente, o il buio della sera invernale,le nere trame che solcano il monte senza luce.

E nel contrasto tra luce e non luce, tra vita e non vita, si svolge questa produzione e anche questa mostra, palpitante, come la precedente, dolorosa persino, tra schegge di indefinito e rimandi alla pittura dell’astrattismo.

Gianni Strizzolo cronista, giornalista, qui cede il passo all’artista carico di simboli e di sospiri interiori, quelli che la tecnologia non sa e non puo’ nascondere, ma ci consegna con tutto l’oblio e la speranza che la luce al piu’ presto trionfi sul nostro tutto quotidiano

Vito Sutto

Siete  invitati martedì 7 maggio 2019 ore 18,00 a Udine in Via Aquileia, 49 per la presentazione della mostra, seguirà vin d’honneur, ricordo per chi non potrà esserci alla inaugurazione la mostra dura un mese.

Unesco Cities Marathon 2019

Unesco Cities Marathon

Grande  prestazione nella mezza maratona

Unesco Cities Marathon

Zico

Arthur Antunes Coimbra Zico

Arthur Antunes Coimbra Zico il noto campione del Brasile ha giocato per 2 anni a Udine e lasciato un ricordo vivissimo  tra la popolazione del Friuli per queste motivazione gli è stato conferito il sigillo della città di Udine

Arthur Antunes Coimbra Zico

Arthur Antunes Coimbra Zico

Arthur Antunes Coimbra Zico

Arthur Antunes Coimbra Zico

UNESCO CITIES MARATHON 2016

UNESCO CITIES MARATHON

SANTI E VRAJIC CONQUISTANO L’UNESCO CITIES MARATHON —  La galleria fotografica

L’Unesco Cities Marathon che non t’aspetti incorona il quarantatreenne modenese Antonio Santi, al primo successo sui 42 chilometri dopo 21 maratone corse in carriera. La gara da Cividale del Friuli ad Aquileia si è conclusa con una sorpresa: l’etiope Damte Taye Kuashu aveva tagliato per primo il traguardo, ma è stato squalificato perché non era iscritto alla maratona e avrebbe dovuto limitarsi a correre la prima frazione della staffetta. Santi ha chiuso in 2h28’11”, diventando il terzo italiano (su quattro edizioni della maratona friulana) ad imporsi sul traguardo di Aquileia, dopo Ruggero Pertile (2013) e Massimo Leonardi (2014). “Ho deciso di partecipare all’ultimo momento, perché sono reduce da un infortunio – ha spiegato Santi -. Non avevo particolari aspettative per questa gara. Ho corso in progressione e solo all’arrivo mi sono reso conto di essere il vincitore”. Alle spalle di Santi, il keniano Julius Kipkurgat Too (2h32’14”), al debutto sulla distanza, punito da una prima parte di gara troppo veloce (1h08’25” di passaggio alla mezza). Terzo, in 2h36’36”, il pordenonese dell’Atletica Aviano Matteo Redolfi, che ha conquistato il titolo friulano assoluto e dedicato la gara alla memoria di Giovanni Bressan, il maratoneta trevigiano (tesserato per l’Atletica Aviano) travolto in allenamento da un’auto a metà febbraio. Senza storia la gara femminile, vinta, in 2h51’14”, dalla croata Marija Vrajic, che ha così bissato il successo ottenuto tre settimane fa alla Treviso Marathon, ottenendo la prima vittoria in Piazza capitolo dopo un quarto e un secondo posto. Argento per la connazionale Ingrid Nikolesic (2h58’28”), terza la lituana dell’Atletica Buja, Alionka Kornijenko (3h04’13”). Quarta la bresciana Monica Baccanelli, una delle ambasciatrici dei siti Unesco, coinvolti dal sindaco di Aquileia, Gabriele Spanghero.  In apertura di mattinata, vittorie per Lorenzo Perec (Basket e non solo) e Francesca Porcellato (Apre Olmedo) tra le handbike.

galleria fotografica

UNESCO CITIES MARATHON

UNESCO CITIES MARATHON

UNESCO CITIES MARATHON

UNESCO CITIES MARATHON

UNESCO CITIES MARATHON

UNESCO CITIES MARATHON

I ragazzi del camp

Scuola calcio Camp

Il camp riservato ad i ragazzi dell’Udinese è terminato e sono state consegnate le medaglie ad ogni squadra

Scuola calcio Camp

Scuola calcio Camp